Crea sito

#SpazioGiovani – DAL ’91 AL ’93: BELLOMO, VIVIANI, CRISETIG

 

© Foto di Alberto Fornasari

© Foto di Alberto Fornasari

Autogol al Novantesimo, si sta occupando sempre con maggior attenzione dell’analisi
dei giovani talenti di casa nostra. In quest’articolo, per dimostrare il fatto che il nostro calcio produca ogni anno ottimi elementi in ogni ruolo, ci concentreremo su tre giocatori, centrocampisti, rispettivamente nati nel 1991, 1992 e 1993; vale a dire Nicola Bellomo, Federico Viviani e Lorenzo Crisetig.

NICOLA BELLOMO
Centrocampista classe ’91, il più “vecchio” dei 3. Nicola nasce come centrocampista centrale, ma può ricoprire senza grattacapi, il ruolo di trequartista. Destro naturale, ha nel tiro la sua arma migliore; dimostrazione di questa sua grande qualità, l’ha avuta l’Inter, alla quale Nicola ha segnato in questa stagione un gran gol (quello del definitivo 2 a 2) da calcio di punizione.

Bellomo è cresciuto nelle giovanili del Bari, nella quali ha militato dal 2007 al 2010.
L’attuale numero 63 del Torino, in carriera ha totalizzato 99 presenze e 16 gol, tra Bari, Barletta ed appunto, Torino.

FEDERICO VIVIANI
Centrocampista di qualità classe ’92, con ottima visione di gioco e abilissimo nei calci piazzati, Federico Viviani appare come uno dei più interessanti talenti della serie cadetta.
A dimostrazione della sua grande abilità nel calciare le punizioni, c’è il fatto che tutti e 4 i gol segnati in serie B (2 la stagione scorsa con il Padova, e 2 con il Pescara quest’anno), tutti li ha segnati su calcio di punizione.
Di proprietà della Roma, Federico appare un elemento dal futuro sicuro. A dimostrazione della grande fiducia riposta in lui dal club capitolino, c’è il fatto che all’età di 19 anni (con Luis Enrique in panchina), Federico ha esordito in Serie A, da titolare, in un Roma-Juventus (terminato 1 a 1).
Nel giro delle nazionali giovanili, 22 sono le presenze totali, con 6 reti messe a segno. E’ uno dei jolly degli “azzurrini” di Gigi Di Biagio.
La Roma, dopo capitan Totti, “capitan futuro” De Rossi, e “capitan futurissimo” Florenzi, pregusta un altro elemento che potrebbe andare a comporre la dinastia romana e romanista

LORENZO CRISETIG
Centrocampista offensivo classe ’93, Lorenzo Crisetig rappresenta un altro elemento molto interessante del nostro calcio.
In comproprietà tra Inter e Parma, Lorenzo dallo scorso Gennaio (dopo aver giocato la prima parte della stagione con lo Spezia) si è trasferito in prestito al Crotone.
In carriera 43 sono le presenze totali (tra Inter, Spezia e Crotone) ed 1 gol. Ha anche esordito in Champions League, subentrando a Cristian Chivu in una gara valevole per i gironi della competizione contro il CSKA Mosta, il 27 settembre 2011.
La sua stagione al Crotone sta ha preso binari decisamente positivi. Si intravedono per lui, interessanti scenari per il futuro

Autogol al Novantesimo

di Rocco Lucio Bergantino

Author: Redazione Autogol al Novantesimo

Share This Post On