Crea sito

#F1 – IL PUNTO DOPO I TEST DI BARCELLONA; CHI E’ IL PIU’ IN FORMA?

Test F1

Classifiche tratte da www.motorsportitalia.net

 

Si sa, i test invernali non sono mai portatori  di assoluta verità ma sicuramente ad alcune conclusioni, alla luce della quattro giorni di Barcellona,ci si può arrivare

Inutile sottolineare che le due Mercedes, consapevoli della loro forza, hanno giocato a nascondino, senza troppo affannarsi anche nel buttare in pista i due piloti titolati un po’ malconci (Rosberg per una infiammazione al collo ed Hamilton per una influenza); questo panorama ha permesso sia il doppio debutto del terzo pilota Wehrlein (prima in Force India e poi in Mercedes appunto, nel primo giorno di test) sia la possibilità di alternare, i due piloti “titolari” nel secondo.

Williams
prosegue il suo lavoro di sviluppo per confermare la forza dimostrata nel 2014.

Toro Rosso bene con Verstappen (sembra già veloce) mentre ha bisogno ancora di tempo Sainz Jr. (che comunque lavora bene e porta avanti il programma nei suoi due giorni).
McLaren resta difficilmente giudicabile, sicuramente ancora troppo acerba; i tanti problemi tecnici ne impediscono ancora la competitività; prova di questo è il “nervosismo” di Alonso nel quarto e sfortunato giorno di test.
La Red Bull, che con la livrea bianco nera, cerca di camuffare le trovate di Newey, piazza con Ricciardo, nel secondo giorno, il quarto tempo assoluto.
Force India e Sauber sembrano confermare i valori dello scorso anno, anche se la seconda scuderia pare avere una vettura più prestante rispetto al 2014, ma che rispetto al team di Vijay Mallya ha due piloti, Nasr ed Ericcson, con esperienza minore rispetto ai più quotati Hulkenberg e Perez.

Le Ferrari hanno fatto dei passi in avanti, ma è troppo presto per cantare vittoria, anche perché, per il 2015 è aumentata la concorrenza per le posizioni di vertice; la Lotus infatti è la vettura che ha impressionato positivamente, per i progressi fatti, più di tutte; notevole è il balzo in avanti nelle prestazione, grazie soprattutto al nuovo cuore Mercedes, a partire da questa stagione. Grosjean e Maldonado fanno registrare infatti il primo ed il terzo tempo assoluto della quattro giorni.

Una settimana di pausa e si torna in pista, per l’ultima sessione di prove. Settimana importante per cercare di mettere in ordine le ultime cose in vista campionato, perché se i test non sono portatori di verità assoluta, la prima bandiera a scacchi della stagione invece, darà già i primi ed importantissimi verdetti.

di Domenico Bergantino

Logo GDV

Author: Redazione Autogol al Novantesimo

Share This Post On