Intervista ESCLUSIVA – IL BOMBER CHE FA SOGNARE UNA CITTA’ INTERA: PIETRO IEMMELLO

Pietro-Iemmello-Foggia-Calcio

Immagine tratta da www.foggiasport24.com

Un passato importante (con le maglie di Fiorentina, Novara, Pro Vercelli, Spezia), ed un presente da protagonista; Pietro Iemmello, attaccante calabrese classe ’92) è uno dei bomber più prolifici della Lega Pro, con le sue 7 reti segnate in questo inizio di stagione.
Arrivato in estate, in prestito dallo Spezia, l’attaccante catanzarese sta mettendo in mostra grandi qualità tecnico-tattiche, continuando a svolgere al meglio il mestiere che gli riesce meglio: mettere la palla in rete.
A Foggia è riuscito a guadagnarsi in pochi mesi la fiducia di tutti, divenendo un idolo per tutti i tifosi dello Zaccheria.

Contattato da Autogol al Novantesimo, in questa intervista esclusiva, il bomber rossonero racconta le sue impressioni per questo inizio di stagione.

 

Pietro Iemmello, stai vivendo una prima parte di stagione ottima; ci speravi in un inizio così positivo?
Sinceramente sì; ci speravo e sentivo fosse possibile una prima parte di stagione del genere, anche se in realtà potevo fare più gol; però nel complesso è un inizio positivo

Siete nella parte alta della classifica; dove potete e volete arrivare?
Siamo una squadra costruita per giocare a calcio e stiamo crescendo partita dopo partita; stiamo facendo un buon percorso, infatti abbiamo subito una sola sconfitta in dieci partite

Sei arrivato a Foggia in estate; cosa ti ha portato a scegliere la società rossonera?
Ho deciso di scegliere questa società perché ha un progetto tecnico importante; inoltre rilevante per la mia decisione è stato il forte interessamento del mister [De Zerbi] ad avermi in squadra

E’ stato difficoltoso l’ambientamento?
L’ambientamento è stato semplicissimo; ho trovato un gruppo fantastico.

Con quale compagno di squadra hai legato di più?
In particolare con Quinto, Leonetti e Loiacono, ma mi trovo ottimamente con tutti

Con quale, invece, ti trovi meglio in mezzo al campo?
Con con tutta la squadra

Com’è il tuo rapporto con mister De Zerbi?
Il rapporto col mister è sincero; penso che allenatori come lui ce ne siano pochi; non lo dico perché è il mio allenatore ma perché è una persona vera e competente

Quante reti ti senti di “promettere” ai tifosi rossoneri?
L’obbiettivo è quello di raggiungere la doppia cifra

Da Foggia hanno preso il volo grandi talenti come Sau ed Insigne; il prossimo potrebbe essere Pietro Iemmello?
Speriamo di riuscire a seguire i loro passi

Grazie Pietro; in bocca al lupo
Crepi il lupo; grazie a voi

di Rocco Lucio Bergantino

Author: Redazione Autogol al Novantesimo

Share This Post On