Crea sito

UN SUCCESSO PER TEAM FORMAZIONE 2014

teamformazione-2014-1024x452

Con la serata di ieri si è concluso il Camp Estivo per Istruttori di I° Livello organizzato da Team Formazione 2014; quattro le serate previste per questa iniziativa che ha visto la partecipazione di circa 60 Istruttori provenienti un pò da tutta la provincia di Brescia e in alcuni di loro anche fuori provincia.

Gli organizzatori Gianluca Urgnani e Fabio Piantoni, con il collaboratore Mattia Vitale, sono molto soddisfatti della riuscita dell’iniziativa. Sensazione confermata anche dai numerosi feed back che i partecipanti hanno avuto modo di indicare proprio nella serata conclusiva.

Padrone di casa della manifestazione la Società della P.G.S. Bettinzoli, il Presidente Amilcare Baldassarri e i suoi dirigenti non hanno fatto mancare nulla al gruppo di lavoro, dando così un contributo importante alla buona riuscita dell’iniziativa.

“L’idea ci – ha raccontato Gianluca Urgnani – è quella di creare un’iniziativa formativa per gli Istruttori, doveva essere qualcosa di importante, ricco di contenuti e che avesse la possibilità di coinvolgere un numero elevato di partecipanti, ci abbiamo provato con una proposta impegnativa di 4 serate consecutive interrotte da una pausa il mercoledì, in orario post lavorativo, dando così la possibilità di partecipare un pò a tutti; siamo quindi molto soddisfatti della riuscita del Camp.”

I contenuti si sono divisi nelle quattro giornate proposte, in particolare: il lunedì analizzati aspetti legati alle capacità coordinative ed all’allenamento della tecnica individuale in situazione, il martedì è stata la volta della tattica individuale utilizzando come strumento il 3:3 con 4 porte andando a proporre situazioni dal 1:1 al 3:3; dopo la pausa di mercoledì il lavoro è ripreso con la serata di giovedì dedicata prevalentemente all’allenamento del  portiere con esercizi che si basassero sul gioco; mentre la serata di ieri ha visto susseguirsi 9 esercitazioni diverse di small sided game e la parte conclusiva con la spiegazione dei giochi di posizione.

Gli argomenti sopra descritti sono stati sviluppati in forma pratica con i relatori che hanno mostrato ai partecipanti le varie esercitazioni che sono state svolte dagli Esordienti Regionali del A.C. Lumezzane.

La serata di ieri si è poi conclusa con l’attestato di partecipazione al Camp preceduta da alcune considerazioni finali in merito all’andamento della settimana.

Presentate nell’intervento finale altre iniziative legate a società dilettantistiche con un progetto che ha intenzione di coinvolgere le varie componenti del progetto calcio, quindi non solo Istruttori e giocatori, ma anche Dirigenti e Genitori. “Il Nostro obiettivo –spiega Fabio Piantoni – è quello di essere al servizio delle società.  La nostra ”Mission “ è quella di dare supporto in termini formativi alle società che avranno voglia ed esigenza di provare insieme a Noi a fare un percorso insieme, un format per la prossima stagione con l’obiettivo di condividere situazioni e problematiche al fine di affrontarle e risolvere con un’idea che sia comune e che vada nella medesima destinazione.”

“Inoltre –  aggiunge Piantoni – l’obiettivo nel breve è quello di organizzare un altro Campo istruttori di I° Livello e di proporre il Camp Istruttori di II° Livello, il percorso formativo che abbiamo ideato io e Gianluca prevede 3 livelli di formazione, con contenuti ovviamente diversi, in particolare con contenuti non necessariamente tecnici ma che prevedano ad esempio aspetti legati alla comunicazione con i giocatori, alla gestione dello spogliatoio etc, per questo abbiamo nel Ns Team Formazione 2014 anche altre figure formative che nei 3 livelli metteranno a disposizione le proprie competenze.”

Il gioco è il maestro

Tanta passione, parecchia competenze e tantissima voglia di fare per questo Team che ha intenzione di fare le cose davvero bene, a partire dagli hastah scelti per accompagnare la settimana: #ilgiocoèilmaestro #creareculturasportiva ; nell’idea del Team questi aspetti devono essere alla base del lavoro, un lavoro che deve avere al centro del progetto il ragazzo, un lavoro tecnico che migliori il giocatore dal punto di vista delle capacità attraverso un gioco, non è l’istruttore il maestro, ma è il gioco ad essere il maestro.

Tutto questo cercando di trasmettere la cultura sportiva che deve fare da filo conduttore nell’attività, basata su impegno e rispetto, su volontà e determinazione, su qualità e divertimento.

Chiude Gianluca Urgnani indicando come “Team Formazione 2014 non sia ne un associazione vera e propria ne una società ma sia molto semplicemente un’ IDEA, un’idea da condividere, da portare avanti con le caratteristiche di cultura e gioco sempre in evidenza, attraverso un gruppo di lavoro aperto, nel quale confrontarsi e dare il proprio contributo.”

Presto ci saranno delle novità e altre iniziative, intanto si chiude questa prima iniziativa con partecipazione, motivazione e ottimi risultati, come abbiamo potuto constatare da vicino, auguriamo a Gianluca e Fabio nel riuscire nella loro mission, sempre al servizio delle società e quindi a servizio dei ragazzi.

Author: Redazione Autogol al Novantesimo

Share This Post On